Quinta etapa do Caminho de Lisboa de peregrinacao ate Fatima , de Olhos de Agua ( Alcanena ) ate Fatima . Caminho pedestre que une Lisboa com Fatima , para um guia sobre os Caminhos de Fatima do CNC Centro Nacional de Cultura .

Terrenos agricolas divididos por muros de pedras .

Minde , 10 de Agosto de 2018 .

©Enric Vives-Rubio
Cammino del Tago Giornata [ 6 ]

Sulle Serras de Aire e Candeeiros

[Monsanto - Santuário de Fátima]
Molto difficile
28 km
443 m
07h00
Terra e Asfalto
Trova altri giornata qui

Il cammino prosegue per i territori delle Serras de Aire e Candeeiros. In questo scenario, lungo crinali deserti, emergono piccoli avvallamenti con qualche campo agricolo e addirittura qualche nassa da pesca. Negli altipiani, nelle valli e sulle colline protette si sono formati dei piccoli insediamenti.

In questo ambiente caratterizzato dalla ruralità, l’agricoltura e la pastorizia tradizionale contrassegnano il paesaggio umanizzato con i tradizionali muri in pietra che limitano le proprietà e proteggono le greggi e le mandrie nonché con i rifugi dei pastori costruiti artigianalmente in pietra.

La natura è sempre dominante, con le sue forme e configurazioni naturali, in particolare le note grotte e cavità ma anche per gli insoliti campi solcati o l’accentuato polje di Mira-Minde. Il progressivo avvicinamento a Fátima è caratterizzato dal contrasto tra la ruralità tradizionale e le espressioni urbane che la costruzione del Santuario ha ovviamente generato. Riprendendo la tradizione storica del Portogallo, la città di Fátima è l’unico centro urbano formatosi nel XX secolo in prossimità di un luogo di culto e di pellegrinaggio.